Top

Cosa vedere a Barcellona in 3 giorni

  >  Viaggi   >  Spagna   >  Cosa vedere a Barcellona in 3 giorni

Barcellona è una delle città che ci è rimasta più nel cuore in assoluto!

Barcellona è una città giovane, allegra e piena di vita. La gente è molto ospitale e cordiale e noi ci siamo trovati benissimo, c’è sempre qualche festa o qualche cosa da fare, diciamo che a Barcellona non ci si annoia mai!

In questo articolo troverete cosa vedere a Barcellona in 3 giorni con consigli utili su dove dormire, dove mangiare, tutto testato e fotografato da noi e quindi frutto delle nostre esperienze personali.

Dove Dormire a Barcellona?

Dopo ormai aver testato già qualche albergo nei dintorni di Barcellona, abbiamo ottenuto che, secondo noi, il posto dove dormire a Barcellona con un buon rapporto qualità e prezzo è l’Hotel Cantón.

L’Hotel Cantón ha una ottima posizione, praticamente quasi sulla Rambla, le camere non sono tanto grandi, ma sono pulite, accoglienti e dotate di tutti i comfort, e anche la colazione non è stata per niente male.

P.S.: Vi ricordo che se volete prenotare l’Hotel Cantón o qualsiasi altro Hotel o Appartamento su Booking, se prenotate da questo link https://www.booking.com/s/34_6/7ac212c3 Booking vi RIMBORSA IL 10%! Fossi in voi ne approfitterei!

Cosa vedere a Barcellona in 3 giorni?

Cosa vedere a Barcellona in 3 giorni, la Sagrada familia

La Sagrada Familia

Per prima cosa non potete perdervi la bellissima opera incompiuta di Gaudì, la Sagrada Familia.

Come primo impatto si rimane incantati da tanta imponenza e bellezza, è una delle Cattedrali più belle che abbiamo mai visto.

La Sagrada Familia è una grande Basilica (Minore) Cattolica progettata dall’Architetto Antoni Gaudì. La vastità del progetto e il suo stile caratteristico ne fanno uno dei principali simboli della città.

Per ulteriori informazioni su dove si trova di preciso, orari e prezzi per visitarla al suo interno, trovate tutto in questo link www.scopribarcellona.com.

Cosa vedere a Barcellona in 3 giorni, Park Guell

Park Güell

Anche Park Güell non può assolutamente essere tralasciato. Questo famosissimo e altrettanto bellissimo Parco è stato progettato da Antoni Gaudì e costruito a carico dell’impresario Eusebi Güell.

Per la costruzione del Park Güell, Gaudì mise in pratica una serie di nuove soluzioni strutturali, aggiungendo creatività e libertà.

Iniziando da una sorta di barocco, il lavoro acquisì una ricchezza strutturale di forma e volumi.  Gaudì si immaginava il parco come una sorta di giardino privato per ville che sarebbero state costruite in seguito, dotandolo di tutta la tecnologia del tempo, per assicurare ai proprietari il massimo comfort, con un tocco artistico distintivo!

CONSIGLIO! Siccome il Parco è sempre assalito da migliaia di turisti da tutto il mondo, l’entrata al Parco è a numero chiuso ogni tot ore, quindi il nostro consiglio è di prenotare e comprare il biglietto online sul link www.parkguelltickets.org

Casa Batllo, Cosa vedere a Barcellona in 3 giorni

Casa Batlló

Ecco un’altra bellissima opera di Gaudì, Casa Batlló.

Ed anche, Casa Battló è Patrimonio Mondiale dell’UNESCO e un’icona di Barcellona, una sosta imprescindibile per conoscere l’opera di Gaudí e il modernismo nella sua massima espressione.

Per ulteriori informazioni sulla storia, dove si trova di preciso, orari e prezzi per visitarla al suo interno, e prenotare il biglietto, trovate tutto in questo link www.casabatllo.es

La Monumental, Cosa vedere a Barcellona in 3 giorni

La Monumental

La Monumental è o era, la Plaza del Toro più famosa di Barcellona, e forse anche dell’intera Spagna.

L’ultima corrida de La Monumental si è svolta il 25 Settembre 2011, in Catalogna, infatti, esse sono vietate grazie ad un decreto del 2010, entrato in vigore nel 2012.

Dal 1979, La Monumental è diventata parte del patrimonio architettonico della città, il che vuol dire che il suo aspetto, tanto interno che esterno, non può essere alterato.

Per ulteriori informazioni sulla storia, dove si trova di preciso, orari e prezzi per visitarla al suo interno, e prenotare il biglietto, trovate tutto in questo link www.barcelonabusturistic.cat

la-boqueria-barcellona

La Boqueria

Il Mercato La Boqueria è un caratteristico mercato di Barcellona dove al suo interno c’è veramente qualsiasi cosa da mangiare a da bere.

Quando entri al suo interno è una esplosione di profumi che ti fa venire l’acquolina in bocca e vorresti assaggiare tutto (noi ci siamo rovinati con il succo di cocco, buonissimo).

Per ulteriori informazioni sulla storia, dove si trova di preciso, trovate tutto in questo link www.visitarebarcellona.com

La Barceloneta, Cosa vedere a Barcellona in 3 giorni

La Barceloneta

La Barceloneta è un quartiere di Barcellona, che sarebbe proprio dietro al porto e da cui questa spiaggia che vedete in foto ne prende il nome.

Gli abitanti del posto si recano a La Barceloneta, per fare surf, prendere il sole sulla spiaggia di Sant Sebastià e cenare nei ristoranti con specialità di pesce all’aperto e nei tapas bar tradizionali.

Per ulteriori informazioni sulla storia, dove si trova di preciso, trovate tutto in questo link www.visitarebarcellona.com

Dove e cosa Mangiare a Barcellona?

Per mangiare a Barcellona c’è veramente di tutto, dal cibo italiano (ci sono tantissimi ristoranti italiani) al cibo locale, Paella, Prosciutto Crudo, carne e pesce ovviamente.

Oltre al mercato La Boqueria che anche questo per mangiare è molto buono, noi vi consigliamo un ottimo ristorante Los Caracoles, dove si mangia una paella molto buona, accompagnata da una ottima Sangria de la Cava, una sangria fatta con limone, arance e Prosecco de la Cava.

Paella Los caracoles, cosa mangiare a Barcellona

Se ti è piaciuto l’articolo, lasciaci un commento in fondo alla pagina, ci piacerebbe tantissimo un Tuo feedback! Grazie!

post a comment